Dieta mediterranea: un documentario unico

Luca Carcano e Bruno Avagliano lanciano Mediterranean stories, un documentario che esplora le origini dei Paesi della Dieta mediterranea, a partire dall'Italia.
Print Friendly, PDF & Email
Durata della lettura: 2 Minuti

Luca Carcano e Bruno Avagliano lanciano Mediterranean stories, un documentario che esplora le origini dei Paesi della Dieta mediterranea, a partire dall’Italia. Pioppi, che coordina le sette comunità emblematiche UNESCO, sarà il primo step di questo lungo viaggio, che toccherà anche altri Paesi come Spagna e Marocco. La conferenza stampa si è tenuta al Salone della Dieta Mediterranea, a Paestum (SA), il 25 maggio.

Il progetto

Mediterranean melodies si concentra sulle storie di chi mantiene vive le tradizioni, i sapori e i saperi della Dieta mediterranea. In ogni episodio verranno presentate ricette tradizionali e ci saranno incontri con chef del posto ed esperti del settore. Racconti emblematici che si svolgeranno nella cornice di luoghi suggestivi come mercati e vigneti. Il viaggio inizierà da Pioppi e, del resto, come poteva essere altrimenti? Un paesino nel cuore del Cilento, che conta poco più di cinquemila abitanti, ma che da sempre fa parlare di sé perché capofila delle sette comunità emblematiche dell’UNESCO e sede dell’Ecomuseo dedicato alla Dieta mediterranea. La conduttrice sarà Maria Grazia Cucinotta, entrata nel grande schermo dopo aver ricoperto il ruolo di Beatrice ne Il postino di Massimo Troisi. «Abbiamo scelto Maria Grazia perché è l’emblema dello stare bene mangiando bene – spiega Luca Carcano, regista del documentario – Vogliamo raccontare che la Dieta mediterranea fa sì che tu abbia un corpo sano, non magro “malato”, ma attivo. Il nostro sarà un racconto corale che coinvolgerà chef stellati dal Nord al Sud, perché quando parliamo di Dieta mediterranea parliamo di tutta l’Italia».

Conclusioni

«Credo che serie televisive come questa siano urgenti – ha aggiunto in chiusura Nadia Taglialatela, la giornalista che ha moderato la conferenza – Negli schermi è entrato l’atto finale della cucina, il piatto, mai si parla di tutto quello che c’è dietro come la materia prima e i processi, la ritualità che caratterizza la nostra dieta. Lo diamo per scontato ma non per tutti è così». Mediterranean melodies parlerà del territorio, del vivere bene e del benessere. Protagonisti di ogni episodio saranno gli scavi archeologici, le passeggiate naturalistiche e le storie. Gli aneddoti di chi ha fatto della mediterraneità il proprio stile di vita, il proprio modus operandi e il proprio tempo libero. La docuserie verrà proiettata nei principali cinema di Napoli, Roma e Milano, per poi approdare su Amazon Prime Video a gennaio 2025.


Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook Omniadigitale, siamo anche su Youtube e  Instagram. Scriviamo per imparare, ricordare, esprimere, raccontare, informare!

Author: Alessandra Romano

Alessandra Romano nasce a Napoli nel 1999. Laureata magistrale in Comunicazione Scientifica Biomedica e con un master in Giornalismo scientifico presso l'Università degli studi di Roma "La Sapienza". Scrive articoli per riviste e blog scientifici.